La capitale delle occasioni perdute

Il XXXII° Quartiere di Roma è conosciuto comunemente dai suoi abitanti (e non solo) come EUR, ma non tutti sanno il significato di questo acronimo. Dal 1965 esso è stato ufficialmente nominato Europa, come omaggio all’Unione nata proprio nella città capitolina 15 anni prima, ma quando è stato firmato il piano regolatore che delineava lo… Read More La capitale delle occasioni perdute

Paratleta a chi?

“Para- [dal gr. παρα-, «presso, accanto, oltre, ecc.»]. – Prefisso di molte parole composte derivate dal greco o formate modernamente, nelle quali indica sia vicinanza spaziale, sia somiglianza, affinità o anche relazione secondaria, deviazione, alterazione, contrapposizione”. Così recita il vocabolario della Treccani, specie di Bibbia per chi venera l’idioma italico. Però non trovo che questa… Read More Paratleta a chi?

L’Europeo della separazione

Il Regno Unito esce dall’Unione Europea, ma nei campionati europei di calcio tutte le rappresentative nazionali delle isole britanniche (tranne la Scozia) si sono qualificate alla fase ad eliminazione diretta, e puntano dritte verso Parigi per alzare il trofeo simbolo di un continente dal quale vogliono distaccarsi politicamente. Euro 2016 sta assumendo una veste anglosassone,… Read More L’Europeo della separazione

No. 14

Un altro mito se ne va. Dopo il Duca Bianco, perdiamo un altro grande artista, una personalità eclettica, un innovatore nel suo campo, un prato verde con alcune linee disegnate col gesso. Un calciatore inimitabile, geniale, la cui influenza si ripercuote ancora oggi, tanto che il suo esordio andrebbe preso come spartiacque nella storia del… Read More No. 14